Ledro Land Art: a passeggio nella natura che si fa arte

7 agosto 2019 6:22 am

Una galleria d’arte a cielo aperto, una vera e propria passeggiata a stretto contatto con la natura più viva, vera e autentica: quella della pineta di Pur, in Valle di Ledro.

Alberi innamorati, rami intrecciati, animali di pietra, violini giganti, grandi mani che fuoriescono dalla terra, boschi di altalene, chiocciole di metallo, ricci di rami.

Con Ledro Land Art in Valle di Ledro non può che essere amore a prima vista.

Qui la natura ha incontrato la mano dell’uomo che l’ha plasmata e reinventata nel pieno rispetto di essa, creando figure meravigliose che danno al bosco una veste suggestiva.

Il percorso è anche l’occasione perfetta per trascorrere un pomeriggio con tutta la famiglia riunita: i bambini adoreranno giocare a “indovina la scultura”, provare le altalene, sentire sulle dita l’incontro con le foglie secche, i rami, i tronchi degli alberi e magari abbracciarli.

Il progetto è nato nel 2012 dal Comune di Ledro per dare ancor più valore ad un territorio rigoglioso che fa della natura e del benessere il suo punto di forza.

Il percorso è facile e parte dalla pineta di Pur (dove potete lasciare la macchina) costeggiando il torrente Assat si arriva fino a Malga Cita, da cui godersi il paesaggio e riposarsi prima di rimettersi in marcia per il ritorno.

Durante la passeggiata vi imbatterete in oltre venti opere ma dovrete aguzzare la vista per notarle perché sono perfettamente amalgamate con la natura circostante. Sono state create da artisti direttamente nella pineta, nel luogo che maggiormente ispirava loro per dare maggior risalto e significato alle creazioni.

Particolare di una scultura in legno nella Az. Agricola Bosc del Meneghì a Pur.

E se vi dovesse capitare di fare questa passeggiata in luglio, sappiate che in questo periodo si svolge il Ledro Land Art Festival! Proprio a Malga Cita, dove fra profumi di polenta, “luganeghe” (salsicce), verdure e formaggi, potrete ascoltare alcuni dei gruppi più apprezzati e ballare in mezzo alla natura!

Se invece la “scusa” è una camminata all’aria aperta con i vostri bambini, la passeggiata nel bosco (bellissima, pianeggiante e perfetta anche per loro) è emozionante e formativa per i più piccoli. Per ognuna delle opere c’è la spiegazione dell’artista e il significato dell’opera, i più piccoli ameranno invece semplicemente “sentire” ciò che la fantasia suggerisce loro. E dopo la camminata, una bella fontana e dei tavoli per i picnic invitano a soffermarsi e godere della natura. I vostri bambini, ne siamo certi, faranno “Ohhh” ma anche voi tornerete piccoli insieme a loro. Perché madre natura è capace anche di questo. Di tirare fuori la meraviglia che è in ognuno di noi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *